La particolare posizione geografica, le dorate spiagge, le coste con le loro insenature, le mura antiche e le abbazie, le fortezze e i templi,
conferiscono al territorio del Parco nazionale del Cilento e Vallo di Diano un paesaggio unico nel suo insieme nonché un’imperdibile meta alla quale ogni turista può ambire.
Su questo principio la nostra agenzia ha confezionato una serie di itinerari escursionistici per ogni esigenza ed interesse.

Calicchio Viaggi vi propone i seguenti itinerari escursionistici. Consulta la sezione promozioni per scoprire altri vantaggi e sconti.

Seleziona le escursioni che preferisci:
  • escursioni cilento mare
  • escursioni cilento trekking
  • escursioni cultura archeologia paestum velia padula
escursione mare e costa del cilento
museo del mare di Pioppi Cilento
Museo del mare di Pioppi
Il Museo ha sede a Palazzo Vinciprova, costruito verso la metà del XVII secolo dalla famiglia Ripoli, e rappresenta per il Parco una fondamentale finestra informativa sugli ecosistemi marini e costieri del litorale Cilentano. Circa 100 le specie presenti, distribuite in 10 vasche, che riproducono gli ambienti marini del basso tirreno.
lamparata nel Cilento
La lamparata
E' un' antica tecnica di pesca per il pesce azzurro, si svolge in due fasi: Nella prima la lampara, all’imbrunire, accende una potente luce per attirare i pesci, mentre una barca più grande detta Cenciola, attende il segnale per calare la rete. Nella seconda fase la rete con i pesci viene issata a bordo, poi portati sulla spiaggia e preparati per la frittura.
marina di Camerota
Marina di Camerota
Rinomata località turistica e balneare sia per la qualità delle acque che per il contesto naturale essendo immersa fra le colline cilentane. È compresa nel Parco nazionale del Cilento e Vallo di Diano, quindi protetta dall'Unesco quale patrimonio mondiale dell'umanità.
capo palinuro cilento
Palinuro
La selvaggia bellezza del territorio di Capo Palinuro non ha pari e la storia e le leggende che vi aleggiano contribuiscono a perpetuare il fascino di questi luoghi. Un immenso arco di roccia frastagliata si protende nel mare a protezione di una baia che è riparo e porto naturale per i naviganti.
visite a Maratea
Maratea
Il paesaggio costiero di Maratea è tipicamente mediterraneo: un magnifico alternarsi di ripide falesie, promontori a picco sul mare, minuscoli lembi di sabbia lambiti da un mare cristallino.
Scario nel Cilento
Scario
La costa che da Scario arriva fino a Marina di Camerota , è disseminata di grotte carsiche, di cale raggiungibili solo dal mare e da torri di avvistamento. Dal porticciolo di Scario partono diverse escursioni ad una delle località più belle del parco: "Punta degli Infreschi". Le acque di questa parte di golfo sono molto limpide e ricche di flora e fauna marina.
escursioni trekking cilento montagna grotte natura
valle orchidee cilento
La valle delle orchidee
“La Valle delle Orchidee” è uno dei percorsi naturalistici più interessanti della Regione Campania, fiore all'occhiello del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano. Dal centro storico di Sassano, una comoda strada asfaltata accompagna i visitatori sino alla Fontana del Brigante a quota 1240m/s.l.m. e lungo il percorso si può avere la gioia di incontrare questi splendidi fiori.
wwf morigerati cilento
Oasi WWF di Morgerati
Situata alle pendici del Monte Cervati, è caratterizzata dalla presenza del fiume Bussento che crea una serie di cascate e laghetti sotterranei. Il complesso reticolo di grotte rende quest’area un’oasi di rara bellezza.
grotte pertosa cilento
Grotte di Pertosa
Visita delle Grotte dell’Angelo con traghettamento su un lago originato da un fiume sotterraneo. L’origine risale a 35 milioni di anni fa. Le grotte si snodano per 2500 m. attraverso tunnel, cunicoli e caverne. Durata circa 5 ore incluso viaggio.
Note e dettagli: si consiglia di indossare scarpe comode e abbigliamento adeguato data la temperatura costante di 16° all’interno delle grotte.
escursioni vesuvio
Vesuvio
Il vulcano, situato all’interno dell’omonimo Parco Nazionale del Vesuvio, costituisce un colpo d’occhio di rara bellezza se visto dal mare con la città sullo sfondo. Interessanti risultano i percorsi escursionistici che si dipanano all’interno del Parco attraverso la Riserva forestale Tirone o i boschi del Monte Somma.
trekking cilento
Trekking
Capo Palinuro: Durata media 4 ore
Le gole del Mingardo: Durata media 4 ore
Monte Serra: Durata media 4 ore
Note e dettagli: munirsi di scarpe comode, abbigliamento a cipolla, copricapo, borraccia, binocolo, costume da bagno.
tour archeologia cilento cultura pertosa
scavi e museo archeologico di Paestum
Scavi archeologici e museo di Paestum
La zona archeologica è dominata dall’imponente struttura di tre templi dorici risalenti al IV sec. a.C. Annesso a quest’area è il Museo che raccoglie ricchissimo materiale risalente all’epoca della Magna Grecia.
Vertosa di Padula
Certosa di Padula
Splendido esempio di architettura religiosa risalente al XIV sec. e con i suoi 550.000 mq è la più grande d’Italia.
Velia Ascea scavi archeologici
Scavi archeologici di Velia
Visita agli scavi archeologici della città fondata dai Focei nel 540 a.C. Patria di Parmenide e di Zenone è famosa per la sua “Porta Rosa”, unico esemplare di arco greco.
tour visita Pompei
Scavi archeologici di Pompei
In quest’area è stata portata alla luce l'antica città romana distrutta da una delle eruzioni del Vesuvio, avvenuta nell'anno 79 d.C. La città è oggi divenuta il secondo sito più visitato al mondo.
camerota alta
Camerota alta
Visita del centro storico caratterizzato da vicoli stretti ed archi, i resti del Castello Marchesale, le pregevoli chiese. Assaggio dei prodotti locali e visita delle botteghe degli artigiani della terracotta.
roccagloriosa nel cilento
Roccagloriosa
Fu uno dei più antichi e più importanti insediamenti medievali del Basso Cilento. Il paese fu primariamente costruito attorno al Castello (500 d.C.). Il centro antico mostra strade tortuose e scalinate, i sotterranei delle case scavate nella roccia e i muri di sostegno.
roscigno vecchia
Roscigno vecchia
Nato come insediamento agro-pastorale, il borgo, sopravvissuto negli anni per la posizione sicura sulle colline, lontano dalle rotte di maggiore percorrenza commerciale e militare, tuttavia è stato vittima dello sfruttamento feudale e poi di avvenimenti traumatici: la frana, che l'ha costretto a continui trasferimenti in zone più solide, e lo spopolamento, che l'ha trasformato in un suggestivo "paese fantasma" abitato solo da tre persone che ne conservano la memoria.
Agenzia   •   Promozioni   •   Servizi   •   Escursioni   •   Autonoleggio   •   Contatti   •   Newsletter
Autonoleggio Calicchio s.n.c | Sede legale: via Carmine, 37 84040 - Camerota (SA) - P. IVA: 03511870655 web design: www.artproject.it